23 Trucchi Web Marketing 2019: come aumentare conversioni, traffico e vendite

Da Facebook a Google, il marketing sta cambiando in continuazione, sta evolvendo e sta diventando sempre più complesso e competitivo. Anche pagando queste piattaforme, non è più così semplice ottenere traffico di qualità e soprattutto non è più garantito il successo delle campagne online.

Come abbiamo già visto nel nostro articolo sul web marketing, potrai fare tutti i test e gli esperimenti che vuoi per migliorare l’efficacia delle tue campagne, ma di certo il digital marketing non è più semplice com’era una volta.

Anni fa, le aziende raccoglievano soldi per investire in infrastrutture e assumere programmatori.

Oggigiorno la tecnologia sta diventando sempre più semplice da sviluppare ed aziende come Amazon Web Service ti possono far risparmiare migliaia di euro di costi destinati alle infrastrutture.

Quindi, le aziende continuato a raccogliere ed investire soldi per una cosa in particolare…. Indovinate cosa?

Il Marketing!

È diventato così semplice costruire aziende online che la maggior parte dei soldi di queste aziende vengono investiti nell’acquisizione dei clienti.

Ecco perché il web marketing è diventato così competitivo. In questo ambiente è fondamentale essere sempre più creativi.

Quindi, per aiutare a stimolare la tua creatività e non interrompere il tuo cammino verso il successo, ho voluto condividere con te questi 23 trucchi che utilizziamo nelle nostre campagne per aumentare il traffico e le vendite delle nostre aziende online.

Trucchi Marketing #1: Checkout in 2 step è meglio che one-page checkout

Nella nostra esperienza abbiamo notato in molti casi un aumento delle conversioni tra il 9 e l’11% utilizzando un checkout strutturato in 2 step.

Che sia un e-commerce o un sito B2B per fare lead generation, generalmente i form strutturati in più step hanno migliori conversioni rispetto alle pagine singole.

È contro intuitivo, ma quando un utente comincia dandovi il suo nome e l’email nel primo step, sarà più intenzionato a concludere il processo ormai iniziato inserendo il resto delle informazioni richieste negli step successivi. Inoltre, potrai mandare un’email a tutti coloro che non hanno completato la registrazione e potresti far convertire alcuni di questi.

Se hai un brand molto forte come Nike o Amazon, questo punto non farà così tanta differenza.

Ma se non è così, e probabilmente è il tuo caso, ti consiglio di usare un checkout strutturato su 2-step, che sia un sito e-commerce o un form per la lead generation.

Per approfondire questo punto vai alla nostra guida sul funnel marketing in cui diamo altri 10 consigli per migliorare le conversioni dei tuoi funnel!  

Trucchi Marketing #2: Un utente non converte? Cambia completamente approccio!

Molte delle campagne di remarketing non funzionano poiché riportano le persone nella stessa pagina su cui non hanno convertito la prima volta. Quindi, invece di fare così, per le tue campagne di remarketing prova a mandarli su una pagina con un pitch di vendita completamente opposto.

Per esempio, se la pagina da cui arriva l’utente inizialmente era strutturata con un discorso di vendita molto logico e basato sui numeri, prova a fare remarketing e mandarlo su una landing page più emozionale.

Vedila in questo modo: le persone non hanno comprato da te la prima volta per una ragione, devi mostrare loro qualcosa di diverso se vuoi farli diventare tuoi clienti.

Trucchi Marketing #3: Video Remarketing

La tattica che ci ha portato i risultati migliori è fare remarketing su tutti gli utenti che sono arrivati alla pagina di checkout ma poi non hanno concluso l’ordine, mostrando loro un video che mostra cosa significa diventare nostri clienti… suggerisco di utilizzare YouTube e Facebook come canali per il remarketing.

Per ogni euro che spendiamo in pubblicità di questo tipo riusciamo ad avere un ritorno di 17-20x. Provaci!

Questa tattica funziona davvero bene sia che tu abbia un business B2C o B2B. Ricordati solo di non fare video più lunghi di 5 minuti.

Trucchi Marketing #4: Non dimenticarti i link nella sidebar

Nel tuo blog linka sulla sidebar di ogni pagina gli articoli o pagine che ti interessa spingere di più. Inserisci i link letteralmente su ogni pagina.

Con questo trucco, in un anno, le pagine che linki cominceranno ad essere indicizzate sulle keyword più competitive nella prima pagina di Google.

Trucchi Marketing #5: Aggiungi Keyword a coda lunga nei tuoi post

Se stai già rankando su keyword popolari, prova a cercare le parole chiave a coda lunga partendo da queste già indicizzate. Per farlo puoi utilizzare uno strumento gratuito come Ubersuggest.

Semplicemente inserisci la keyword già indicizzata, ti verrà fuori una lista di frasi “a coda lunga” che le persone cercano su Google. Integra queste keyword nella stessa pagina indicizzata per la parola chiave da cui sei partito.

Questo trucco ti porterà più traffico alla pagina in 30-60 giorni.

Ricordati però, se vuoi che questa tattica funzioni, di aggiustare il contenuto della pagina in modo che sia rilevante anche per queste nuove parole chiave a coda lunga.

Trucchi Marketing #6: Non smettere di mandare newsletter

L’email marketing viene abbandonato da molti siti e blog, sostituendolo con nuovi strumenti.

Ma ricordati che anche se stai aggiungendo sistemi per mandare notifiche push, o hai aggiunto un chatbot, conviene mantenere anche le email per raddoppiare il traffico.

In altre parole, se le email ti portano 1000 visitatori ogni mese, le notifiche push e chatbot combinati dovrebbero portarti anche loro almeno altri 1000 visitatori al mese.

Vedrai che le notifiche push e i chatbot avranno un CTR (click-through rate) più alto rispetto alle email, ma riceveranno anche molti più “unsubscribe”.

Quindi, la prossima volta che stai per mandare un’email, non dimenticarti di inviare anche una notifica push con lo stesso messaggio.

Trucchi Marketing #7: Il modo migliore per migliorare l’indicizzazione è incentivare le ricerche del vostro brand  

Non importa in quale settore lavori, più persone digitano su Google il nome della tua azienda e cliccano sul tuo sito, più velocemente scalerai i motori di ricerca.

E non parlo solo dell’indicizzazione delle parole chiave riguardanti il tuo brand ma anche di tutte le altre keyword su cui provi ad indicizzarti.

La maniera migliore per incentivare questa tattica è farsi supportare da un ufficio stampa, per essere pubblicati il più possibile nelle testate online e offline, diffondendo così il tuo brand.

Se riesci a mettere in pratica questo trucco, vedrai i primi risultati in 2 o 3 mesi.

Trucchi Marketing #8: A YouTube interessano solo le prime 24 ore dalla pubblicazione del video

Per lavorare bene su YouTube, e raggiungere una reach considerevole, i tuoi video dovranno essere promossi molto bene nelle prime 24 ore dalla pubblicazione. YouTube lavora in modo opposto al SEO normale, ti indicizzerai bene e riceverai una montagna di traffico solo se le prime 24 ore registrano molte visualizzazioni, interazioni e commenti.

Quindi, ogni volta che rilasci un video, promuovilo sulla tua lista di email, con notifiche push, su messenger, ecc… È un ottimo modo per assicurarti che il tuo video abbia un primo impatto positivo.

Trucchi Marketing #9: Aggiungere l’anno nel titolo aumenta il CTR

Se molto del tuo traffico è generato dal blog, il modo migliore per migliorare la tua indicizzazione è raggiungere un miglior CTR (click through rate) rispetto ai tuoi competitor.

Aggiungere l’anno nel Titolo dei tuoi post (Title Tag) darà alle persone interessate la certezza che il contenuto è aggiornato e rilevante, questo di conseguenza porterà più click.

Per esempio il titolo “La Guida al Web Marketing 2019” convertirà meglio di “La Guida al Web Marketing”.

Ricordati però di tenere aggiornati i tuoi articoli, altrimenti l’anno successivo avrai l’effetto opposto.

Trucchi Marketing #10: Non inserire le date nell’URL

Molti blog e siti web inseriscono le date sulle loro URL sperando di essere ripresi dai portali di news.

Non farlo!

Rimuovere le date dall’URL porta ad un aumento del traffico sui post. Provaci, in 30 giorni vedrai i risultati, ma ricordati anche di cambiare tutti i link interni al tuo sito.    

Trucchi Marketing #11: Usa le pagine “lingua” su un dominio di terzo tipo

Per esempio se vuoi aggiungere lo spagnolo come lingua al tuo sito conviene creare come struttura del dominio “es.tuodominio.com” invece di “tuodominio.com/es”.

Lo abbiamo testato su un paio di siti con target globale, e abbiamo visto un aumento circa del 18% del traffico internazionale derivante dai motori di ricerca.    

Trucchi Marketing #12: Link building

Quando parliamo di SEO i link sono fondamentali. E lo saranno sempre di più considerando che è sempre più difficile costruirli.

Un trucco per avere siti che linkano le tue pagine è controllare quali portali web promuovono i tuoi competitor ma non il tuo sito.

Come fare? Con strumenti come per esempio Ahrefs.

Ahref è uno strumento online con una funzionalità per vedere chi linka il sito dei tuoi competitor ma non il tuo. Se qualcuno linka 3 o 4 dei tuoi competitor, probabilmente non avranno problemi a linkare anche il tuo sito… quindi prova a scrivergli!

Trucchi Marketing #13: È più facile sviluppare un personal brand

Dai profili social al traffico sul blog, le persone sono molto più attratte da un personal brand rispetto ai brand aziendali.  

Se vuoi più interazioni sui tuoi profili social e vuoi aumentare velocemente il traffico, costruisci tutti i contenuti attorno ad un tuo brand personale.

Ma ricorda, con il personal brand è più difficile vendere e crescere costruendo un’azienda milionaria.

Trucchi Marketing #14: LinkedIn preferisce i video

Se vuoi raggiungere più pubblico e interazioni su LinkedIn, invece di un testo prova a caricare un video. I video su LinkedIn raggiungono 2 o 3 volte le interazioni di un post testuale.  

E in generale, se vuoi ottenere più traffico dai social network, studia quali sono i contenuti che mancano nel tuo verticale. Se riesci ad essere tu tra i primi a fornire questi contenuti, il tuo traffico aumenterà.

Trucchi Marketing #15: I corsi convertono meglio degli e-book o delle guide

Normalmente le persone offrono degli e-book o delle guide in cambio dell’email degli utenti. E nonostante sia molto più efficace far scaricare una guida per un indirizzo email rispetto a chiedere semplicemente di iscriversi alla newsletter, questa comunque non è la miglior strategia.

Se offrirai un corso riceverai molti più iscritti alla newsletter.

Un buon esempio di corso potrebbe essere: “Corso Gratuito: raddoppia il tuo traffico in 30 giorni”.

Può essere anche una buona soluzione quella di chiedere ai visitatori di lasciarti la loro email per seguire la tua evoluzione, per esempio “Segui il mio cammino fino a $100,000, io sto imparando moltissimo e probabilmente lo farai anche tu”

Trucchi Marketing #16: Acquistare un sito è meno costoso di comprare del traffico

Come ben saprai, alcune parole chiave nel PPC convertono estremamente bene, perché semplicemente non comprare un sito indicizzato per quelle parole chiave?

Se compri un sito che ha già del traffico, ricordati che quel traffico non convertirà bene come quello a pagamento (PPC).

Con il PPC tu puoi controllare le landing page molto di più, limitare la quantità di testo, e ottimizzare le conversioni. Nonostante questo per la nostra esperienza è comunque più conveniente comprare un sito già seguito dalla tua audience.

Trucchi Marketing #17: I Quiz convertono meglio dei form

Buona parte delle aziende raccolgono lead chiedendo di compilare un form. Beh, non è così efficace come raccogliere lead attraverso un quiz.

Ecco un buon esempio di cosa intendo.

Da quando abbiamo iniziato a sostituire i form delle nostre landing pages con i quiz, abbiamo aumentato il numero di lead raccolte del 180%.

Se non sai come creare un sistema per generare un quiz, puoi usare strumenti come Lead Quizzes.

Trucchi Marketing #18:  Gli strumenti gratuiti portano più traffico che i contenuti

Il costo iniziale è molto più alto, sono d’accordo, ma nel lungo periodo sviluppare un tool gratuito per la vostra audience target viene ripagato al 100%.

Trucchi Marketing #19: Manda il traffico a pagamento prima su un contento

Fare marketing è come corteggiare. Non puoi aspettarti di mandare del traffico freddo sulla pagina del tuo prodotto o servizio, ad alto costo, ed aspettarti che converta.

Scoprirai che il traffico PPC, quando si parla di vendere online prodotti ad alto costo, è molto più efficace (e meno costoso) se prima i visitatori hanno visualizzato un contenuto formativo (come per esempio un articolo di blog) e vengono successivamente intercettati con campagne di remarketing e portati sulle pagine prodotto.

Su lungo periodo questa strategia vi porterà a risparmiare sul traffico PPC, poiché annunci verso contenuti sono meno costosi rispetto ad annunci verso landing page, e riuscirete a vendere online prodotti che costano più di 500€.

Trucchi Marketing #20: Facebook – Informazioni e inserzioni

Stai impazzendo per creare dei Facebook Ads che convertano e siano profittevoli, e non riesci a capire come fanno i tuoi competitor? Bene, ho la soluzione per te!

Vai sulla pagina Facebook di uno dei tuoi competitor, e sulla barra di navigazione a sinistra clicca su “informazioni e inserzioni”. Ti mostrerà tutte le inserzioni che il tuo competitor sta facendo.

D’ora in poi, quando creerai Facebook Ads, inizia con il creare annunci simili a quelli dei tuoi competitor. Sarà più facile fare delle campagne di successo!

Trucchi Marketing #21: Non dimenticarti del Framework AMP

Nessuno parla di Google AMP framework, ma è una via semplice per ricevere più traffico da mobile.

Se stai targettizzando traffico dagli States o da buone parti dell’Europa, il Framework AMP non ti aiuterà ad aumentare il traffico, ma se invece sei interessato anche ad altri mercati internazionali, dove le infrastrutture non sono così sviluppate, questo sistema ti darà un boost notevole.

Per i mercati dove internet non è eccellente, attivare il framework AMP ti porterà un aumento del traffico dal 20 al 30%!

Trucchi Marketing #22: I Webinar sono la via migliore per vendere ebook e corsi

Se vuoi iniziare a monetizzare il traffico del tuo blog il modo migliore di solito è quello di vendere ebook e corsi. Indirizzare le persone direttamente su una pagina per l’acquisto però non è quasi mai la soluzione più consigliata.

Invece, se crei un webinar gratuito e successivamente proponi un prodotto (ebook/corso) con un costo indicativo inferiore ai 1000€, è sicuramente molto più efficace.

Trucchi Marketing #23: Facilita l’upselling nel checkout

Nella pagina di checkout, non vuoi semplicemente che le persone comprino, ma vuoi che spendano ancora più soldi.

Il modo migliore per aumentare i guadagni da ogni cliente, senza ridurre le conversioni è quello che chiamiamo “order bumps”.

Crea un’offerta esclusiva tra i 5 e i 15€, da proporre in fase di checkout, e vedrai come cresceranno i tuoi fatturati.

Conclusioni

Alcuni dei trucchi che abbiamo visto sono molto semplici, ma funzionano! E ho l’impressione che tu non li stessi usando!

Ormai qualunque verticale di marketing su cui vuoi posizionarti è molto competitivo. Non troverai mai un trucco che farà schizzare il tuo traffico alle stelle, sarà necessario fare tante piccole cose.

Con costanza, ogni piccola cosa sommata, porterà alla fine una grande quantità di traffico sul tuo sito e blog.

Tu invece, che trucchi utilizzi per aumentare traffico e vendite?

Scrivimi!

Lead Generation Hacks: 6 strategie per far crescere del 117% i tuoi contatti!

Partiamo dal principio: senza un processo di lead generation e lead qualificate la tua attività fallirà sicuramente! I marketer si affidano a diversi canali per generare contatti profilati e migliorare i loro tassi di conversione.Molto spesso però questi canali non danno i risultati sperati. Quindi se hai investito un sacco di tempo per creare contenuti, fiducioso di attirare i contatti giusti, e non hai ancora ottenuto risultati soddisfacenti… ti assicuro che non sei il solo! Oggi voglio analizzare una serie di hack che faranno crescere i tuoi processi di Lead Generation del 117%.
Landing Page Cover

La Guida per la Landing Page Perfetta nel 2019

Per guadagnare bene e raggiungere conversioni esplosive tutto ciò che serve è una Landing Page perfetta! Abbiamo voluto scrivere questa guida partendo dalle base con la definizione, studiando i principi dietro una landing page di successo e raccontandovi come fare a raggiungere conversioni eccezionali!
23 Trucchi Digital Marketing

23 Trucchi Web Marketing 2019: come aumentare conversioni, traffico e vendite

Da Facebook a Google, il marketing sta cambiando in continuazione, sta evolvendo e sta diventando sempre più complesso e competitivo. Anche pagando queste piattaforme, non è più così semplice ottenere traffico di qualità e soprattutto non è più garantito il successo delle campagne online. Come abbiamo già visto nel nostro articolo sul web marketing, potrai fare tutti i test e gli esperimenti che vuoi per migliorare l’efficacia delle tue campagne, ma di certo il digital marketing non è più semplice com'era una volta. Anni fa, le aziende raccoglievano soldi per investire in infrastrutture e assumere programmatori. Oggigiorno la tecnologia sta diventando sempre più semplice da sviluppare ed aziende come Amazon Web Service ti possono far risparmiare migliaia di euro di costi destinati alle infrastrutture. Quindi, le aziende continuato a raccogliere ed investire soldi per una cosa in particolare…. Indovinate cosa? Il Marketing! È diventato così semplice costruire aziende online che la maggior parte dei soldi di queste aziende vengono investiti nell’acquisizione dei clienti.
Noonic Funnel Marketing

Conversion Funnel Marketing: definizione, processo e 8 trucchi per riempire la pipeline.

Se stai vendendo un prodotto o un servizio, qualunque esso sia (online o offline), è molto probabile tu abbia già un funnel, anche nel caso in cui non funzionasse tanto bene. Il tuo consumatore ideale avrà una serie di bisogni specifici, e il suo intento varierà dal momento in cui cerca informazioni riguardo la tua azienda alla decisione se il tuo prodotto fa al caso suo, comparandolo con altre soluzioni simili, fino all’acquisto finale. Ecco perché capire, migliorare ed ottimizzare il tuo funnel di conversione ti permetterà di avere sempre una pipeline snella e un’azienda sana in crescita costante. In pratica, il vostro funnel di marketing è composto da una serie di step attraverso i quali il consumatore si muove, partendo dal venire a conoscenza per la prima volta della vostra azienda fino al consigliare il prodotto ad altri amici. Potremmo definirlo come il processo che trasforma il visitatore del tuo sito web in un cliente pagante, e poi in un ambassador. Vuoi sapere come costruire un funnel o come ottimizzarlo? Questa è la guida che fa per te!
Pirates Metrics.NOONIC

Growth Hacking nel 2019...AARRR: Acquisition, Activation, Referral, Retention, Revenues!

Tutti sono alla ricerca di un growth hacker, perchè tutti vogliono acquisire il più velocemente possibile migliaia di utenti e di conseguenza fatturare milioni di euro! Oggi cercheremo di definire cos’è il growth hacking; proveremo ad andare nei dettagli delle metriche e del framework che io ritengo più interessante, e non solo per le startup… con focus particolare alle Pirates Metrics, AARRR: Acquisition Activation Retention Referral Revenue! Se vuoi capire come scalare il tuo mercato online, questa guida fa per te!
Lead Generation Guida

Lead Generation la Guida 2019: come aumentare i contatti per la tua area vendite!

Sapevate che il 74% delle aziende che non riescono a raggiungere i loro obiettivi di vendita non ha idea dei dati dei propri visitatori, potenziali opportunità, prospect del proprio ciclo di vendita? Attrarre e convertire utenti estranei è una sfida per molte aziende nel mondo di oggi, invaso dai contenuti in cui le informazioni si muovono in maniera estremamente veloce. I tuoi potenziali clienti non vogliono più darti la loro attenzione: vogliono che sia tu a conquistarla. Ciò significa che le strategie di lead generation devono essere completamente rinnovate per soddisfare meglio le esigenze dei mercati target. Sembra interessante? Continua a leggere!
Noonic WEB Marketing

Web Marketing la guida dalla A alla Z: cos’è, come funziona e come crescere online!

Il web marketing è ogni sistema per diffondere il passaparola riguardo la propria azienda, utilizzando internet per raggiungere il maggior numero di persone. Praticamente è ogni cosa che puoi fare online per farti conoscere, attirare l’attenzione delle persone, sperando che prima o poi comprino qualcosa. Ci sono sette sotto-categorie del web marketing di cui voglio parlare in questa guida. Scopri come aumentare il traffico sulle tue pagine e come sfruttare al meglio tutti i canali del web marketing!